Storo: sede del ritiro ringrazia il Palermo con il “Paiolo di Storo” a Iachini, Sorrentino e Cracolici

Storo: sede del ritiro ringrazia il Palermo con il “Paiolo di Storo” a Iachini, Sorrentino e Cracolici

Il comune di Storo e la Valle del Chiese ha donato il simbolico “Paiolo si Storo” al Palermo per salutare e ringraziare per i giorni di ritiro passati nella località del Trentino. I doni sono.

Commenta per primo!

Il comune di Storo e la Valle del Chiese ha donato il simbolico “Paiolo si Storo” al Palermo per salutare e ringraziare per i giorni di ritiro passati nella località del Trentino. I doni sono andati all’allenatore Beppe Iachini, al capitano Stefano Sorrentino e al team manager Alessio Cracolici. Proprio da Iachini, ai tempi del Brescia, è nato il legame con la località, ora proseguito con il doppio ritiro del Palermo. Storo è famosa per la ricercatissima Farina Gialla, prelibatezza slow food amata dai gourmet per il suo sapore unico e oggi utilizzata per cucinare la Polenta Carbonera, il piatto tipico della valle del Chiese che si abbina al salmerino, la trota di alta montagna dalla carne magra e saporita, e al formaggio prodotto nelle malghe di cui sono ricche le montagne circostanti.

Prodotti assaggiati dall’intero staff del Palermo e dai giornalisti al seguito della squadra, nella cena di gala che è seguita alla consegna dei premi. Presenti tra gli altri, il presidente di VisitChiese Massimo Valenti, il sindaco di Storo Luca Turinelli con gli assessori Loretta Cavalli, Stefania Giacometti e Stefano Poletti; il presidente della Comunità di valle Giorgio Butterini del Calcio Chiese, Ferruccio Moneghini, e il vicepresidente del Bim Luca Mezzi. Un cenno di saluto è giunto dall’assessore allo Sport del Trentino, Tiziano Mellarini e dal direttore generale di Trentino Marketing, Maurizio Rossini.

A rendere possibile la serata sono stati i Polenter (che hanno cucina la polenta Carbonera), le associazioni La Miniera, MountainLive e naturalmente lo staff dell’Hotel Castel Lodrone, con i titolari Ferruccio e Fabio Luzzani, che ospita la squadra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy