Sorrentino: “Juventus? Per me non è una sfida qualsiasi. Fui scartato, devo tutto al Torino”

Sorrentino: “Juventus? Per me non è una sfida qualsiasi. Fui scartato, devo tutto al Torino”

Sabato un esame delicato per il Palermo. La squadra di Giuseppe Iachini ospiterà al Barbera la Juventus di Massimiliano Allegri, nel match valido per la 27esima giornata di Serie A. E la sfida.

Commenta per primo!

Sabato un esame delicato per il Palermo. La squadra di Giuseppe Iachini ospiterà al Barbera la Juventus di Massimiliano Allegri, nel match valido per la 27esima giornata di Serie A. E la sfida contro i bianconeri non sarà una partita come le altre per il portiere del Palermo, Stefano Sorrentino. “Sì, la sento. Tanto ma non esageriamo. Però è vero. Per me non è una sfida qualsiasi. Beh, la storia la conoscete. Ero nel settore giovanile bianconero ma fui scartato – ha dichiarato Sorrentino a Tuttosport -. Volevo andassi a Savigliano ma scelsi il Torino che mi cercava e voleva. E’ stata la mia fortuna perché grazie ai granata ho cominciato la scalata verso soddisfazioni importanti. Senza dimenticare, tra serie B e serie A, le presenze con il Toro. Più di cento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy