SENSIBILE: “CERAVOLO? NON FARE CONFUSIONE”

SENSIBILE: “CERAVOLO? NON FARE CONFUSIONE”

“Se Ceravolo può fare il capo scout mentre Perinetti resta direttore? Consentitemi di fare una considerazione di carattere personale che si allontana dal discorso-Palermo. In Italia si fa.

Commenta per primo!

“Se Ceravolo può fare il capo scout mentre Perinetti resta direttore? Consentitemi di fare una considerazione di carattere personale che si allontana dal discorso-Palermo. In Italia si fa sempre tanta confusione nei ruoli. Perinetti è stato direttore generale a Bari, Siena e Palermo, accanto a lui c’è stato Cattani che era definito capo dello scout”. E’ il parere espresso dall’ex dirigente del Palermo, Pasquale Sensibile, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Penso che i direttori generali debbano fare i direttori generali, i capi dello scout i capi dello scout e gli amministratori delegati devono fare gli amministratori delegati. Nel calcio gli amministratori delegati fanno i consulenti, i procuratori fanno i direttori sportivi, i capi scout fanno gli amministratori delegati – ha aggiunto -. Io penso che Perinetti sia uno dei più grandi direttori sportivi d’Italia, poi magari la sua esperienza lo ha portato ad avere grandi competenze di bilancio, ma non penso che il direttore generale debba fare il direttore sportivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy