Sabatini: “Mercato rosa? Conosco poco Stefan Silva. Palermo, non gettare la spugna a febbraio”

Sabatini: “Mercato rosa? Conosco poco Stefan Silva. Palermo, non gettare la spugna a febbraio”

L’intervista rilasciata in esclusiva dall’ex direttore sportivo di Palermo e Roma, Walter Sabatini: “So che la retrocessione sarebbe un dolore per i tifosi e Zamparini, ma il calcio non deve essere un dramma. Bisogna reagire e combattere sempre”.

Commenta per primo!

All’indomani della sconfitta di Empoli, Maurizio Zamparini aveva quasi smesso di credere alle residue chance di salvezza di una squadra che intanto scivolava a -7 dalla quartultima posizione.

Alla rassegnazione del patron friulano fanno da contraltare le dichiarazioni rilasciate da Walter Sabatini, ex ds dei rosa e della Roma, ai microfoni di Mediagol.it nel corso del consueto appuntamento pomeridiano in onda sulle frequenze di Radio Action.

“In questo mese il presidente dovrebbe trovare qualche soluzione in sede di mercato: è già arrivato Stefan Silva che conosco poco, adesso occorrerebbe reintegrare un po’ l’organico, il Palermo se la gioca… se la deve giocare! – afferma Sabatini -. Poi, se le cose non vanno per il verso giusto, retrocederà, ma si giocherà l’ingresso in Serie A già dall’anno prossimo. So che sarebbe un dolore per i tifosi e Zamparini, ma il calcio non deve essere un dramma. Bisogna reagire e combattere sempre. Un conto è retrocedere a febbraio, un altro è retrocedere a maggio inoltrato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy