PERINETTI-Mediagol:”MIO ADDIO?SÌ,SONO DELUSO”

PERINETTI-Mediagol:”MIO ADDIO?SÌ,SONO DELUSO”

Lo scorso 30 di giugno si è concluso ufficialmente il rapporto tra il Palermo e Giorgio Perinetti: il contratto dell’ex direttore dell’area tecnica rosanero non è stato rinnovato e il.

Commenta per primo!

Lo scorso 30 di giugno si è concluso ufficialmente il rapporto tra il Palermo e Giorgio Perinetti: il contratto dell’ex direttore dell’area tecnica rosanero non è stato rinnovato e il dirigente romano è stato costretto a dire nuovamente addio al club di viale del Fante. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, Perinetti ha voluto fare chiarezza su questo divorzio un po’ inatteso, dato che la stagione del Palermo era stata tutto fuorché fallimentare. “Se sono deluso da questo epilogo? Indubbiamente sì, perché viene al termine di una stagione sotto certi aspetti esaltante. Perché abbiamo ottenuto il risultato prefisso, cosa mai facile in Serie B. Abbiamo ottenuto la promozione con ampio anticipo e con la terza squadra più giovane del campionato, che ha anche prospettive figure – ha raccontato Perinetti in esclusiva a Mediagol.it -. E’ stata una stagione che ha visto anche il settore giovanile sugli scudi, con Baccin che ha lavorato così bene. Il suo è un nome che al presidente ho fatto io, la fiducia è stata ben riposta, tanto che Zamparini lo ha riconosciuto ieri e in sede di rinnovo contrattuale. Quindi sicuramente, al termine di una stagione con tante note positive, vedere che chi ha contribuito in maniera determinante affinché questi risultati ci fossero, non continuare sembra un po’ un paradosso. Però il calcio è così, ha le sue dinamiche. Il presidente ha preso delle persone che hanno voluto rinnovare molto in società, che gli hanno consigliato di ringiovanire. Speriamo che arrivino frutti in futuro, anche migliori di quelli arrivati nell’ultimo periodo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy