Pastore: “Mi volevano Inter e Milan, Zamparini ha preferito l’estero. Dybala è da Pallone d’Oro”

Le parole del campione argentino.

3 commenti

“Nel 2011 mi volevano Milan, l’Inter e anche la Roma, ma il mio prezzo era alto e il presidente Zamparini preferiva vendermi all’estero perché le offerte erano migliori. Quando è arrivato il Psg non ho avuto dubbi”.

E’ quanto rivelato da Javier Pastore, in un’intervista al ‘CdS‘. “Se mi rivedrete prima o poi in Serie A? In futuro non si sa mai. Può darsi che a dicembre il Psg non mi voglia più… Chi lo sa… Adesso però, anche se l’Italia mi piace, a Parigi sto da Dio – ha aggiunto -. Dybala? Paulo e io siamo della stessa città (Cordoba) e abbiamo giocato insieme in vacanza oltre ad esserci allenati in Nazionale. Per me può conquistare il Pallone d’Oro e, anche se adesso ci sono altri top player con i quali è difficile competere, giocando in una grande come la Juve può togliersi parecchie soddisfazioni anche a livello personale”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ciccio - 2 mesi fa

    CON I GIOCATORI CHE AVUTO IL PALERMO ALTRO CHE JUVENTUS.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pablito - 2 mesi fa

    Pensare che sono stati tutti giocatori del Palermo ed adesso siamo ridotti in questa situazione fa male. Jajalo, Chocef, Nestoroscky. Ma di cosa parliamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dario Romano - 2 mesi fa

    Con Cavani 4-2-3-1 e addio Juve

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy