Parla Zielinski, il primo allenatore di Vazquez: “È un esempio per tutti i bambini di Cordoba. Franco, ricordi cosa diceva la gente di te?”

Parla Zielinski, il primo allenatore di Vazquez: “È un esempio per tutti i bambini di Cordoba. Franco, ricordi cosa diceva la gente di te?”

La notizia della convocazione di Franco Vazquez nella Nazionale Italiana inorgoglisce, e non poco, il primo allenatore del Mudo al Belgrano, Ricardo Zielinski. “Questa notizia mi rende enormemente.

Commenta per primo!

La notizia della convocazione di Franco Vazquez nella Nazionale Italiana inorgoglisce, e non poco, il primo allenatore del Mudo al Belgrano, Ricardo Zielinski. “Questa notizia mi rende enormemente orgoglioso. Quando un ragazzo serio e diligente, come Franco Vazquez, raggiunge traguardi simili è una buona notizia per tutti noi che lo abbiamo visto crescere – dice alla stampa argentina da quanto tradotto da Mediagol.it -. Sono orgoglioso anche perché so che il mio modesto contributo l’ho dato, alcuni dei miei consigli l’hanno fatto diventare il giocatore che è. Ricordo che all’epoca molti mi criticavano dicendomi che il Mudo Vazquez non poteva proprio giocare da trequartista e che in quella posizione non avrebbe fatto mai nulla in carriera. E invece Franco ha smentito tutti e mi ha dato ragione. Il momento che sta vivendo in Serie A è un premio meritato: ha seminato molto e sta raccogliendo molti frutti. Lui ha sempre avuto ben chiaro in mente quello che avrebbe dovuto fare per avere successo in Europa. Ha lavorato duramente. E si vede – aggiunge -. È uno splendido esempio per tutti i bambini di Cordoba: volere è potere, nulla è impossibile. È tutta una questione di mentalità e predisposizione al sacrificio. Vazquez ci ha creduto ed è diventato un campione: spero sia il primo di una lunga serie di successi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy