Papà Belotti: “Vs Atalanta partirà dalla panchina, Iachini è scaramantico”

Papà Belotti: “Vs Atalanta partirà dalla panchina, Iachini è scaramantico”

“Al lavoro mi martellano. Gran gol, ma tuo figlio domenica non deve giocare, eh? Non contro di noi, mi dicono”. Queste le parole del padre di Andrea Belotti, Roberto, intervistato da L’Eco di.

Commenta per primo!

“Al lavoro mi martellano. Gran gol, ma tuo figlio domenica non deve giocare, eh? Non contro di noi, mi dicono”. Queste le parole del padre di Andrea Belotti, Roberto, intervistato da L’Eco di Bergamo. Il Palermo domenica pomeriggio affronterà l’Atalanta a Bergamo, dove l’attaccante rosanero è nato e cresciuto. “Credo che partirà dalla panchina, perché Iachini è scaramantico. Se penso che Andrea al Comunale l’ho portato io e mio padre portava me, in bici da Gorlago. Quella di Mondonico in Coppa è indimenticabile, io c’ero col Malines, quella sera, in curva. Andrea stravedeva per Shevchenko, l’ho portato a vedere Atalanta-Milan una decina di anni fa – ha dichiarato il padre del numero 99 rosanero -. Forse per questo ha detto che sogna di essere allenato da Ancelotti. Un sogno, eh. L’anno scorso facevo lo steward alle partite dell’Atalanta, in tribuna Creberg, verso la Nord. E coi ragazzi di quel settore di curva siamo diventati amici. ‘L’anno prossimo, quando giocherà qui tuo figlio, ti vogliamo in curva con noi’, mi dicevano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy