Palermo: il punto sul mercato in uscita. Tarda ad arrivare il rinnovo di Sorrentino

Palermo: il punto sul mercato in uscita. Tarda ad arrivare il rinnovo di Sorrentino

Le ultime sul mercato in uscita.

1 Commento

Non solo il futuro di Luca Rigoni lontano da Palermo. Il club di Zamparini a gennaio proverà a fare una mini rivoluzione sul fronte del mercato in entrata e soprattutto in uscita. Ormai in rotta con la società, Daprelà e Maresca verranno, a meno di sorprese, venduti al miglior acquirente. Per quanto riguarda il regista rosanero, piace e non poco in Spagna, al Las Palmas, ma il classe ’80 non ha finora considerato minimamente la destinazione estera. Su di lui anche il Frosinone e anche in questo caso la pista che porterebbe il giocatore a vestire la maglia dei canarini rimarrebbe solo un’opzione poco percorribile. Nei confronti del centrocampista, fuori dai progetti tecnici della dirigenza siciliana, al momento non si è registrato un interesse concreto da parte di nessun club e la sua posizione rimane in attesa di sviluppi. Altro capitolo è legato alla cessione del terzino svizzero, Fabio Daprelà, in scadenza di contratto a giugno con la società di Viale del Fante ma con un futuro ancora da decifrare a causa proprio della cifra percepita dal classe ’91 (600.000 euro annui). Il Carpi infatti – unica squadra sulle sue tracce – ha rallentato decisamente la trattativa per portare il giocatore alla corte di Castori in Emilia. Scenario differente invece per Francesco Bolzoni, che da poco tempo ha ripreso la piena attività agonistica dopo il lungo infortunio che lo ha costretto a fermarsi per parecchi mesi. Il giocatore piace a Ballardini che potrebbe anche utilizzarlo in futuro e soprattutto quando il centrocampista originario di Lodi avrà recuperato pienamente la forma. Su di lui è forte l’interesse del Damstadt, club che milita in Bundesliga. Ultimo nodo del mercato in uscita è quello del reparto difensivo e particolarmente sulla corsia di destra: Vitiello, Struna, Morganella e Rispoli sono i profili che possono ricoprire il ruolo di terzino, e la sensazione è che proprio quest’ultimo possa salutare la compagine siciliana già nel prossimo mercato di gennaio di fronte a buone soluzioni. Dulcis in fundo la vera tegola riguarda il mancato rinnovo del portiere e attuale capitano del Palermo, Stefano Sorrentino. La dirigenza rosanero e l’entourage del giocatore non hanno ancora trovato un accordo e in questi ultimi giorni il Chievo ha proposto al classe ’70 un contratto biennale.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Consiglio - 2 anni fa

    Ma sì… ancora troppi italiani in questa squadra. Via subito Rispoli, Rigoni, Maresca, Daprelà che è svizzero ma ha il cognome troppo italianeggiante… e a giugno basta anche Sorrentino. A Gennaio arriveranno Arteaga, Vafanculic, Neglinho, Skifoski e via dicendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy