Palermo-Genoa: Gasperini contesta platealmente contro arbitro, ma se la cava con ammonizione+diffida

Palermo-Genoa: Gasperini contesta platealmente contro arbitro, ma se la cava con ammonizione+diffida

Ci si attendeva una mano pesante da parte del Giudice Sportivo nei confronti di Gian Piero Gasperini. Lo stesso tecnico del Genoa, al termine della gara persa contro il Palermo, aveva ammesso di.

Commenta per primo!

Ci si attendeva una mano pesante da parte del Giudice Sportivo nei confronti di Gian Piero Gasperini. Lo stesso tecnico del Genoa, al termine della gara persa contro il Palermo, aveva ammesso di essersi lasciato prendere troppo dal nervosismo: dopo l’allontanamento dalla panchina per proteste, l’allenatore rossoblù aveva continuato a contestare l’operato del direttore di gara, tanto che anche Dario Baccin – ds dei rosanero a bordo campo – era dovuto intervenire per accelerare i tempi dell’uscita dal campo. Eppure Gian Paolo Tosel ha deciso di non squalificarlo, ma di comminare solamente un’ammonizione con diffida “per avere, al 48° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy