Palermo, FOTO: “Bellusci garanzia, un giallo ogni 141 minuti”. Sarcasmo e polemica sui social, il difensore rosanero risponde…

Palermo, FOTO: “Bellusci garanzia, un giallo ogni 141 minuti”. Sarcasmo e polemica sui social, il difensore rosanero risponde…

Il difensore dei siciliani risponde piccato su Facebook ai vari commenti dei followers di una pagina che aveva mostrato le statistiche di questa stagione del rosanero…

Giuseppe Bellusci non ci sta.

Il difensore classe ’89, ritornato in Sicilia, sponda rosanero, nell’estate 2017 dopo la parentesi tra EmpoliLeeds, è indiscutibilmente leader e garanzia assoluta del reparto arretrato del Palermo, con Tedino prima e Stellone poi che gli hanno consegnato scettro e chiavi della difesa della capolista. Con dinamiche piuttosto celeri, Bellusci è entrato nel cuore dei tifosi del Palermo per il suo spirito di sacrificio, il suo oggettivo carisma e la vis agonistica contagiosa, peculiarità che costituiscono riferimento e fonte di carica ed adrenalina per i suoi compagni di squadra.  Non a caso, le prestazioni autorevoli del possente centrale di Trebisacce garantiscono sicurezza e solidità alla retroguardia difensiva rosanero che, in stagione, ha subito appena 13 reti guadagnandosi il primato in classifica e il “titolo” di miglior difesa del torneo cadetto.

Tra le attitudini principali del classe ’89, di certo, la capacità di lettura, il senso dell’anticipo e la predisposizione al tackle a cui fa spesso ricorso per arginare le folate degli avanti avversari. La foga agonistica e talvolta la rapidità dell’attaccante di turno lo costringono fisiologicamente al fallo, conseguenza fisiologica nel caso in cui l’intervento non viene eseguito con perfetta scelta di tempo o quando, con una dose di esperienza e mestiere, Bellusci, come da manuale del difensore, ritiene opportuno frenare la corsa di un attaccante lanciato a rete. Secondo le statistiche, sono già 10 le ammonizioni raccolte dal numero 2 rosa che, anche a causa del giallo guadagnato a Cittadella, salterà la prima del 2019 contro la Salernitana.

Bad Bellusci, si potrebbe dire in stile British, dopo appena 19 giornate (18 giocate dai rosanero, 16 con il difensore in campo) è lui il giocatore più ammonito dell’intera Serie B. Questo curioso primato dell’ex Catania è stato anche “celebrato”, si fa per dire, dai social, con un post dedicato a questo singolare primato.

Eppure, quella che sembrava essere solo una semplice statistica ha originato un fastidioso strascico, all’insegna di uno sgradevole scambio di battute ai confini dell’offesa per il difensore rosanero. Diversi sono stati i fan della pagina a definire Bellusci “difensore da Serie B”, ricordando le diverse retrocessioni del classe ’89, così come quelli che lo hanno preso di mira per il suo gioco dallo stile vigoroso. Il difensore non si è tirato indietro ed con sarcasmo e pungente ironia ha replicato agli autori dei commenti sui social…

Mediagol.it vi propone alcuni di questi commenti, con relativa risposta del difensore del Palermo Giuseppe Bellusci.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy