Mutti: “Franco Vazquez mi ricorda Zidane. Dybala deve tutto al Mudo. E la Juventus doveva comprarli entrambi”

Mutti: “Franco Vazquez mi ricorda Zidane. Dybala deve tutto al Mudo. E la Juventus doveva comprarli entrambi”

L’ex allenatore del Palermo: “Vazquez è avanti anni luce rispetto ad Hernanes, il vero profeta è lui”

Commenta per primo!

“Franco non ha confini. E’ alla Zidane, punta e suggeritore”. Lo ha detto Bortolo Mutti, intervistato dal Corriere dello Sport. L’ex tecnico del Palermo ha speso parole al miele per Franco Vazquez, uno dei leader della squadra di Beppe Iachini. “Un campione con la vocazione del gol. Sa gestire palla come pochi e ricopre più ruoli. Un calciatore moderno, un valore aggiunto. Lo vedo attaccante alle spalle del centravanti o di due uomini gol. Sua esplosione? E’ andato al di là della mia immaginazione conquistando anche la maglia della Nazionale e ritagliandosi una vetrina importante per i grandi club – ha dichiarato Mutti -. Dybala deve tutto a Franco. Per una punta giocare con un giocatore di questa caratura che salta l’uomo e ti mette davanti la porta è una pacchia. Piuttosto la Juve avrebbe fatto bene a comprarli entrambi, sarebbe stato un affare. Vazquez è avanti anni luce rispetto ad Hernanes, il vero profeta è lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy