Muraro (SkySport): “Palermo, davvero intendevi sostituire Dybala con Gilardino?”

Muraro (SkySport): “Palermo, davvero intendevi sostituire Dybala con Gilardino?”

L’opinionista di SkySport non riesce a spiegarsi le mosse dei rosanero in sede di mercato e, nella fattispecie, l’acquisto di Gilardino per rimpiazzare Dybala

2 commenti

Sei gol dopo cinque giornate di campionato. Il Palermo mantiene i numeri della scorsa stagione, con una piccola differenza. Se ad andare a segno nelle prime settimane dell’annata 2014-15 erano stati Vazquez (3), Belotti (2) e Dybala (1), adesso le firme sono da ripartire tra centrocampo e difesa. Solo un sigillo ad opera di un attaccante, è la rete del pareggio contro il Carpi di Uros Djurdjevic, attualmente fuori a causa di un fastidioso infortunio (qui i dettagli del problema che attanaglia il giovane serbo). Mancano le zampate vincenti di Vazquez e Gilardino, i due titolari del reparto offensivo di Iachini. Ecco, proprio di Gila parla l’opinionista di SkySport, Carlo Muraro, ieri presente al Barbera per commentare il match tra rosanero e il Sassuolo. “Spero vivamente che il Palermo non credesse di sostituire il partente Dybala con Alberto Gilardino – le parole di Muraro -. L’anno scorso, il gioco dei siciliani era vincente proprio perché lì davanti c’era una prima punta frizzante e sgusciante che potesse dare una scossa all’attacco. Con Gilardino da terminale offensivo, la vedo dura: sarà difficile per il Palermo riproporre le stesse trame della passata stagione”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. cheedow - 2 anni fa

    il problema non è tanto la sostituzione di Dybala con Gilardino, il problema è che sono scesi di rendimento molti giocatori. Gli esterni Lazaar e Rispoli (Morganella non c’è) non fanno una discesa ne tanto meno mettono mai al centro cross degni di tale nome. Jajalo come regista sta andando male. Gilardino stesso è totalmente fuori forma. Hiliemark e Rigoni di norma si inseriscono molto ma ieri non erano nella loro serata migliore. Dybala lo scorso campionato ha giocato bene fino ad inizio marzo, poi o non ha giocato e quando lo ha fatto è sceso di rendimento, eppure i punti da marzo a maggio li abbiamo fatti lo stesso, perchè il resto della squadra funzionava discretamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. thenewdayrising - 2 anni fa

    Infatti dev’essere l’allenatore a cambiare gioco.
    Dovremmo giocare col 4-3-3 come fanno Juve, Inter, Roma, Napoli, Verona, ecc
    Altrimenti giochiamo col falso nueve senza Gilardino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy