Mercato: Palermo-Sorrentino, prove di rinnovo. Rosanero cercano un secondo portiere, tre i nomi

Mercato: Palermo-Sorrentino, prove di rinnovo. Rosanero cercano un secondo portiere, tre i nomi

Il suo rendimento non ha conosciuto flessioni e Maurizio Zamparini è stato chiaro: il portiere titolare dell’anno prossimo continuerà ad essere Stefano Sorrentino. L’estremo difensore.

Commenta per primo!

Il suo rendimento non ha conosciuto flessioni e Maurizio Zamparini è stato chiaro: il portiere titolare dell’anno prossimo continuerà ad essere Stefano Sorrentino. L’estremo difensore di Cava de’ Tirreni ha un contratto che scadrà nel 2016. Manuel Gerolin nei giorni scorsi ha incontrato l’agente del giocatore, Federico Pastorello, per imbastire una trattativa per il rinnovo. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport – il Palermo avrebbe proposto di spalmare l’ultimo anno di ingaggio (un milione di euro) per due stagioni a cui aggiungere un leggero aumento. L’incontro è servito per sondare il terreno e per avvicinare le parti, al fine di evitare che vada via a parametro zero (vedi il caso Barreto). Ma – al momento – né Sorrentino, né i rosanero, hanno fretta.

Vice-Sorrentino – E se Sorrentino è destinato a restare a Palermo (nonostante le continue avance del Chievo Verona) è, invece, giunta al capolinea l’avventura di Samir Ujkani in Sicilia. Chi sarà il vice-Sorrentino? Il primo nome della lista è quello di Alberto Brignoli, portiere classe ’91 in forza da tre stagioni alla Ternana (ma di proprietà della Juventus). Dunque, il giocatore potrebbe ancora rientrare nell’affare Dybala con il club piemontese. Nel mirino di Gerolin c’è anche Filippo Perucchini, portiere scuola Milan che rientrerà al Lecce dopo il prestito al Varese. Ma non solo. Il club rosanero starebbe valutando anche Angelo Da Costa, quest’anno al Bologna e in scadenza il 30 giugno. “Il portiere brasiliano è stato indicato da Iachini che lo ha avuto alla Sampdoria. Sarebbe un profilo completamente differente – si legge -, il brasiliano ha 33 anni, ma potrebbe essere preso in considerazione per via dell’acquisizione a parametro zero e per il fatto che Da Costa verrebbe a fare il secondo di garanzia senza creare problemi. Al momento, però, è la lista meno accreditata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy