Mercato: la Sampdoria brucia il Palermo per Dodò dell’Inter. Accordo raggiunto con il club nerazzurro

Mercato: la Sampdoria brucia il Palermo per Dodò dell’Inter. Accordo raggiunto con il club nerazzurro

Il brasiliano dell’Inter vicino a vestire la maglia blucerchiata.

5 commenti

Serve un sostituto per il terzino marocchino, Achraf Lazaar, dopo l’esclusione dai piani tecnici della società rosanero del giocatore svizzero, Fabio Daprelà. Nei giorni scorsi un nome in particolare era stato accostato alla società siciliana per la fascia mancina, ovvero quello di Dodò, esterno difensivo dell’Inter, che proprio la società nerazzurra aveva proposto al presidente Maurizio Zamparini (qui per l’indiscrezione legata al futuro del terzino interista). Sul giocatore classe ’92 anche alcuni club di serie A come Fiorentina e Sampdoria mentre in Spagna, si è registrato l’interesse dell’Atletico Madrid . Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, la Sampdoria avrebbe trovato l’accordo con l’Inter per l’esterno brasiliano Dodo e per il club di Ferrero non rimane che trattare l’ingaggio con il giocatore prima di chiudere definitivamente l’accordo per il primo rinforzo da regalare a Montella.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peppesabat_78 - 2 anni fa

    Ma come? molti di voi dicevano che Dodò era quello dell’albero azzurro ed ora che passato alla Sampdoria é diventato forte? Ma che razza di tifosi siete?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivan Costa - 2 anni fa

    Il problema è che li vuole gratis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Scandurra Cesare - 2 anni fa

    E noi restiamo sempre con un pugno di mosche. Bravo Zamparini e bravissimo Gerolin. Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Muratore - 2 anni fa

      Ma va,ma questo glielo porto io a Genova basta che non viene qua ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filippo Scrima - 2 anni fa

      Dodó poteva servire a palermo! È forte

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy