Mercato: futuro Sergio Araujo, ruggini tra il giocatore e il Las Palmas. Gli spagnoli hanno trovato il suo sostituto e il Palermo…

Mercato: futuro Sergio Araujo, ruggini tra il giocatore e il Las Palmas. Gli spagnoli hanno trovato il suo sostituto e il Palermo…

Ancora ventuno giorni di trattative e poi la finestra estiva di mercato chiuderà i battenti. In casa Palermo c’è ancora il nodo attaccanti da sciogliere. Maurizio Zamparini vuole.

Commenta per primo!

Ancora ventuno giorni di trattative e poi la finestra estiva di mercato chiuderà i battenti. In casa Palermo c’è ancora il nodo attaccanti da sciogliere. Maurizio Zamparini vuole accontentare il suo allenatore, Beppe Iachini, e tiene vive tre piste in tre campionati differenti. In Inghilterra il nome è quello di Joel Campbell, potente attaccante dell’Arsenal che Wenger ha messo momentaneamente ai margini del progetto tecnico; in Svizzera si segue Munas Dabbur, centravanti israeliano del Grasshopper, reduce da una stagione abbastanza prolifica; in Spagna, infine, ecco Sergio Araujo, punta che coi suoi gol ha riportato il club delle Canarie nuovamente in Liga. Tutti e tre classe ’92, solo uno – tuttavia – arriverà alle dipendenze di viale del Fante.

L’offerta più alta fin qui presentata dai dirigenti rosanero è quella per l’argentino in forza al Las Palmas, Araujo. 14 milioni di euro e secco ‘no‘ degli spagnoli che, alcune settimane fa, hanno fatto intendere che il futuro dell’ex Boca Juniors dovesse essere ancora nella penisola iberica. Nel frattempo, però, le cose sono cambiate. Tra società e calciatore si sarebbe venuta a creare una sorta di frattura. Da una parte il Las Palmas intenzionato ad adeguare il contratto del proprio tesserato, dall’altra il giocatore e il suo entourage che avrebbero già fatto sapere di non volere accettare nessun rinnovo. L’attaccante classe ’92 desidererebbe terminare qui la sua avventura al club delle Canarie, nonostante lì sia divenuto un eroe per quanto fatto nella passata stagione (25 gol in 40 partite che hanno permesso alla società di tornare in ‘Primera Division’).

Paco Herrera, tecnico dell’UD, è ben consapevole di questo volere del suo attaccante e avrebbe già allertato il presidente, Miguel Angel Ramirez, affinché si guardi attorno per ricercare un valido sostituto. In questo senso, per gli spagnoli tornerebbe di moda il profilo di Borja Baston, centravanti dell’Eibar, per il quale vi sarebbe un’intesa di massima con l’agente che ne cura gli interessi. Insomma, fonti vicine a Sergio Araujo raccontano che all’interno del club delle Canarie si starebbero creando tutti i presupposti per un’imminente cessione del giocatore. Il Palermo e Zamparini avrebbero recepito il messaggio. In questi ultimi ventuno giorni si giocherà su tre tavoli. La missione dei rosa è ormai nota: portare in Sicilia un attaccante di spessore internazionale che possa colmare il vuoto lasciato da Paulo Dybala.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy