Mercato: Calleri, il Boca Juniors adesso chiede 13 milioni di euro. Ci pensa il Napoli?

Mercato: Calleri, il Boca Juniors adesso chiede 13 milioni di euro. Ci pensa il Napoli?

Il Palermo programma il futuro. Differentemente da quanto avvenuto l’anno scorso, questa volta il club di viale del Fante non vuole perdere tempo. Da una parte le cessioni sicure sono quelle di Edgar.

Commenta per primo!

Il Palermo programma il futuro. Differentemente da quanto avvenuto l’anno scorso, questa volta il club di viale del Fante non vuole perdere tempo. Da una parte le cessioni sicure sono quelle di Edgar Barreto (destinato a vestire la maglia della Sampdoria) e Paulo Dybala. Soprattutto quella di Paulo Dybala, ormai un nuovo giocatore della Juventus. Dall’altra, chi sarà l’erede dell’ex Instituto de Cordoba? Probabilmente non Jonathan Calleri, attaccante classe ’93 del Boca Juniors, nome ben noto alla dirigenza perché al primo posto della lista fornita da Manuel Gerolin, osservatore del club. Il Palermo, infatti, avrebbe cambiato mire di mercato. Il motivo? La pretese del Boca. La società argentina, infatti, non cederà il suo talento per meno di 13 milioni di euro. Una richiesta ritenuta eccessiva dai rosanero, consapevoli che Calleri non abbia ancora alcuna esperienza nel calcio europeo. Dunque, zero offerte concrete partite da viale del Fante in virtù delle molteplici perplessità sul costo del cartellino. Per il quale, intanto, hanno chiesto informazioni altre squadre in Europa, tra cui Valencia e Villarreal in Spagna e Liverpool e Arsenal in Inghilterra. Ma non solo. Secondo la stampa spagnola, anche il Napoli di Aurelio De Laurentiis sarebbe interessato a Calleri in vista della prossima stagione.

Palermo-Calleri, un’ipotesi raffreddata e, forse, tramontata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy