Mercato: Achraf Lazaar osservato speciale in Palermo-Juventus, è un nome nella lista dei bianconeri

Mercato: Achraf Lazaar osservato speciale in Palermo-Juventus, è un nome nella lista dei bianconeri

Marotta osserverà anche il terzino marocchino domani sera

Commenta per primo!

Dopo averlo blindato nell’estate scorsa, eludendo le offerte faraoniche del Monaco (l’offerta era di 10 milioni di euro, ndr), nelle prossime sessioni di mercato Maurizio Zamparini potrebbe essere meno perentorio sul futuro di Achraf Lazaar. Il marocchino classe ’92 sa che non vestirà a vita il rosanero e già domani sera potrebbero arrivare delle importanti risposte relative al suo futuro. Ad aver messo gli occhi sull’ex Varese (dopo la Roma di Sabatini), la Juventus di Andrea Agnelli.

“Lo scorso campionato tutte le attenzioni della Juventus erano rivolte su Paulo Dybala, all’epoca del big match del Barbera (14 marzo) già accerchiato dai dirigenti bianconeri. A forza di seguire Dybala e Vazquez, a Palermo raccontano che nei taccuini degli osservatori bianconeri sia finito anche il nome di Achraf Lazaar, 23 anni, terzino sinistro dei rosanero – si legge su Tuttosport -. Giocatore tecnico, di gamba e abile nei cross, non a caso già nel giro della Nazionale marocchina (12 presenze). Lazaar, sia laterale nella difesa a quattro che esterno nel centrocampo a cinque, in Sicilia si è completato, tanto da attirare l’attenzione di diversi club. Se la Juventus continua a tenerlo d’occhio, in estate Roma e Monaco si sono spinte oltre. I monegaschi, prima dei virare su l’ex Real Madrid Coentrao, avevano pensato a Lazaar per sostituire il promesso parigino Kurzawa. Pensieri concreti, a giudicare dai 10 milioni calati sul tavolo del patron palermitano Maurizio Zamparini. A meno di sorprese, domani sera Lazaar sfiderà la Juventus, incrociando dalla sua parte Stephan Lichtsteiner o Juan Cuadrado. Potrebbe essere un esame importante in ottica futura. Perché se è vero che grazie all’importante investimento su Alex Sandro la fascia sinistra bianconera sarà al sicuro per diversi anni, è vero anche che la Juventus è abituata a guardare sempre avanti, programmando in anticipo il futuro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy