Liverani: “Inammissibile epurare Gilardino e Maresca. Non hanno rivali nel Palermo”

Liverani: “Inammissibile epurare Gilardino e Maresca. Non hanno rivali nel Palermo”

Il parere espresso dall’ex regista dei rosanero a pochi giorni dalla sfida dell’Artemio Franchi tra Fiorentina e Palermo.

Commenta per primo!

“La rivincita di Gilardino e Maresca? Resto dell’idea che serva sempre buon senso, per i calciatori si fa sempre troppo in fretta a mettere da parte gli esperti, mentre per gli allenatori si verifica spesso il contrario”.

E’ il parere espresso dall’ex regista del Palermo, Fabio Liverani, intervistato dal ‘Giornale di Sicilia‘. “Penso a un attaccante come Gilardino, che negli ultimi sedici metri non ha rivali nel Palermo, o a Maresca, che è cresciuto con me nel vivaio del Cagliari. Il tecnico Barbanti lo volle in pianta stabile in Primavera, anche se era sotto età di quattro anni – ricorda Liverani -. Al di là di quante gare giochi Enzo, per esperienza e qualità, è sempre stato un valore aggiunto. Gente così non si può denigrare o epurare. Su cosa devono contare i rosa nel rush finale? Credo che in queste ultime settimane, a differenza del passato, si siano viste tantissime partite vere da parte di squadre che non hanno obiettivi. Ci sono le premesse per vedere fino alla fine gare in cui tutti si impegnano al massimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy