Live, Zamparini: “Ho fatto i miei conti, Palermo più forte dell’anno scorso. Spero che Iachini cambi modulo alle volte”

Live, Zamparini: “Ho fatto i miei conti, Palermo più forte dell’anno scorso. Spero che Iachini cambi modulo alle volte”

“La squadra dell’anno scorso è arrivata a metà classifica, abbiamo Sorrentino che migliora ogni anno ed è anche un gran capitano. Abbiamo rinforzato moltissimo la difesa con El.

Commenta per primo!

“La squadra dell’anno scorso è arrivata a metà classifica, abbiamo Sorrentino che migliora ogni anno ed è anche un gran capitano. Abbiamo rinforzato moltissimo la difesa con El Kaoutari e Struna. Per quest’ultimo ho rifiutato una buona offerta del Napoli. Abbiamo formato una difesa che ha subito zero gol in due partite contro i 55 dell’anno scorso”. Questo il giudizio espresso da Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, in occasione della conferenza di presentazione di Alberto Gilardino. “Abbiamo riconfermato i centrocampisti con Jajalo, Rigoni, Chochev che ha un anno in più ed è diventato titolare in nazionale. Abbiamo preso Brugman e Hiljemark, ottimi giocatori. Poi abbiamo riconfermato Maresca che ci dà più garanzie di Benali in termini di esperienza. Abbiamo Lazaar e Daprelà chiesti da tantissime squadre – ha aggiunto il patron da quanto raccolto da Mediagol.it -. Sulla destra abbiamo Morganella infortunato, ma tra un mese sarà in campo, vedrete. Inoltre spero Iachini ogni tanto sappia anche cambiar modulo e non usare gli esterni difensivi. E’ vero, abbiamo cambiato Belotti, ma l’ho ceduto io per mia decisione perché col modulo del tecnico avrebbe fatto altra panchina e non poteva permetterselo. Abbiamo la sorpresa Trajkovski, abbiamo preso Gilardino e Cassini che deve crescere tanto. Poi c’è anche Vazquez, insomma, non siamo peggio dell’anno scorso, anzi, ci siamo rinforzati in difesa dove eravamo deboli nella passata stagione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy