Il Mattino: “35 punti di distacco, tutti legittimi”

Il Mattino: “35 punti di distacco, tutti legittimi”

Il Palermo espugna Castellammare di Stabia e il Mattino, quotidiano più letto della Campania, non può far’altro che analizzare mestamente il momento delle vespe e il divario tecnico col.

Commenta per primo!

Il Palermo espugna Castellammare di Stabia e il Mattino, quotidiano più letto della Campania, non può far’altro che analizzare mestamente il momento delle vespe e il divario tecnico col Palermo

Nella notte del Romeo Menti si spengono, forse, le luci sulla stagione della Juve Stabia. È la capolista Palermo ad avere la meglio nel testacoda che allontana ancora di più la squadra di Braglia da un possibile sogno salvezza. L’impresa che diventa miracolo, il miracolo che diventa speranza, appesa ormai solo ad un lumicino. Troppo netto il divario tra la prima e l’ultima della classe, trentacinque punti di distacco tra Palermo e Juve Stabia che il campo, inesorabile, sentenzia legittimi. Basta mezz’ora alla squadra di Iachini per archiviare la pratica stabiese, e cominciare a pensare alla prossima sfida, sabato al Barbera, con il Brescia. I gialloblù (impegnati ancora al Menti con la Ternana) restano legati alla B solo dalla matematica, con un finale di stagione da onorare in vista di una retrocessione che continua a materializzarsi settimana dopo settimana. (…) Nella ripresa il Palermo si limita a non affondare il colpo, facendo tanto possesso palla. La squadra di Braglia torna in campo con la mente più sgombra, ma senza mai affacciarsi realmente dalle parti di Sorrentino. Finisce 3-0 per il Palermo, alla Juve Stabia il compito di provarci fino alla fine. Quattordici giornate e quarantadue punti in palio per non spegnere anche il lumicino della speranza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy