Iachini: “Samp non mi giudicò pronto? Ho sempre lavorato al meglio”

Iachini: “Samp non mi giudicò pronto? Ho sempre lavorato al meglio”

Il tecnico rosanero Giuseppe Iachini alla vigilia del match contro la Sampdoria, ha ricordato il periodo in cui allenò i blucerchiati e gli permise di conquistare la Serie A. “La.

Commenta per primo!

Il tecnico rosanero Giuseppe Iachini alla vigilia del match contro la Sampdoria, ha ricordato il periodo in cui allenò i blucerchiati e gli permise di conquistare la Serie A. La Sampdoria mi giudicò non pronto alla Serie A? Dovunque sono stato ho cercato di lavorare col mio staff per ottenere risultati, vincere non è mai facili, ma non mi sono piegato mai davanti a niente e nessuno. In base alle situazioni ho cercato di giocare sempre bene a calcio adattando il vestito alle esigenze dei giocatori a disposizione. A Genova andò esattamente così, ho cercato di lavorare al meglio per far appassionare i tifosi alla squadra. Poi quello che è successo alla fine è un’altra vicenda ce mi interessa poco. Dispiace di non aver potuto portare avanti un percorso di lavoro, come invece sta succedendo qui a Palermo. Fa parte del nostro mondo e io vado avanti per la mia strada come ho sempre fatto. So di aver ricevuto tanto sul piano dell’ambiente. La gente non è stupida e vede quello che uno fa o ha fatto. Soprattutto chi l’ha vissuta quella vicenda, quando c’era un ambiente depresso e siamo passati a una piazza con 50 mila persone. E’ stata l’impresa più bella della mia carriera. E’ stata la più difficile, perché sono arrivato quasi a fine novembre e le difficoltà erano decisamente di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy