Iachini: “Diamo merito al Carpi. Vi dico cosa è successo oggi al mio Palermo”

Iachini: “Diamo merito al Carpi. Vi dico cosa è successo oggi al mio Palermo”

“Il Palermo è partito bene, ha fatto un’ottima mezzora di calcio, ha sbloccato la partita segnando e andando vicino al 2-0. Però sapevamo che il Carpi si sarebbe chiuso molto bene e.

Commenta per primo!

“Il Palermo è partito bene, ha fatto un’ottima mezzora di calcio, ha sbloccato la partita segnando e andando vicino al 2-0. Però sapevamo che il Carpi si sarebbe chiuso molto bene e sarebbe ripartito con giocatori molto veloci come Matos e Mbakogu. Dovevamo stare più attenti. Abbiamo preso gol in maniera anche sfortunata su un cross deviato. Lì il Carpi si è preso di coraggio mentre noi abbiamo cercato troppo le imbucate centrali e meno gli esterni come avevamo detto”. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Beppe Iachini, tecnico del Palermo, intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato contro il Carpi. “Va dato merito al Carpi di aver trovato una bella combinazione tra Matos e Borriello, sono stati lucidi ed efficaci e ne va dato atto. Noi siamo arrivati negli ultimi 25 metri tante volte, ma abbiamo sempre sbagliato qualcosa: una volta il cross, una la conclusione. Quando gli spazi sono stretti devi essere ancora più bravo, ma abbiamo sbagliato qualcosa di troppo. Dobbiamo lavorare ancora, come è ovvio che sia. Dobbiamo avere giocate migliori negli ultimi metri. La cosa positiva è stato lo spirito, perché nel finale abbiamo anche cercato la vittoria. Dispiace per la cornice di pubblico, volevamo il risultato pieno. Ma è un punto buono per la classifica. Ovviamente queste due settimane sono state condizionate dai tanti nazionali che sono stati via, questo ci ha tolto qualcosina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy