Gattuso: “Inzaghi un malato, 5 maggio 2002…”

Gattuso: “Inzaghi un malato, 5 maggio 2002…”

Intervistato da Milan Channel, l’ex allenatore del Palermo Gennaro Gattuso ha ricordato il giocatore Pippo Inzaghi: adesso l’ex attaccante rossonero è ad un passo dal guidare il Milan. “Pippo.

Commenta per primo!

Intervistato da Milan Channel, l’ex allenatore del Palermo Gennaro Gattuso ha ricordato il giocatore Pippo Inzaghi: adesso l’ex attaccante rossonero è ad un passo dal guidare il Milan. “Pippo mi rubava le scarpe sempre in Nazionale e un giorno fece gol con il mio paio e non le lasciò più, nacque un grande rapporto di amicizia. Ci telefonavamo spesso e lui voleva venire qua, quando diedi a Galliani l’assist di Pippo lui fu felice di comprarlo – ha raccontato Gattuso -. Inzaghi si faceva fare i cd in cui studiava gli avversari anche per giorni interi. Sapeva tutto, era un malato. Tutti pensano che Pippo sia fortunato ma questa è bravura e preparazione. Rompeva le scatole ai suoi crossatori e studiava in maniera particolare.
Cosa ricordo di quel 5 maggio 2002 (l’Inter perse lo Scudetto all’ultima giornata perdendo a Roma con la Lazio ndr)? Intanto lo ricordo bene, mi ricordo come se avessimo vinto uno scudetto, festeggiammo tutta la notte. È il bello del calcio e della rivalità. Nei nostri derby c’era sempre tanto rispetto”
.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy