Ds Mainz: “Non sapevamo che Quaison non potesse giocare sin da subito”

Ds Mainz: “Non sapevamo che Quaison non potesse giocare sin da subito”

Rouven Schroder, direttore sportivo del Mainz: “Non sapevamo che Quaison non potesse giocare sin da subito”.

5 commenti

Nel calcio ragionare con i “se” o con i “ma” non serve a nulla, ma qualche domanda a posteriori ce la si può anche porre.

Al Mainz, ad esempio, si stanno chiedendo da qualche giorno se, con Robin Quaison in campo, la partita contro l’Hoffenheim di sabato scorso potesse finire diversamente. Il responso del campo ha detto 4-0 per l’Hoffenheim (reti di Szalai [2], Uth e Terrazzino): nona sconfitta stagionale per il Mainz che è scivolato nuovamente alla tredicesima posizione. Nella sfida dell’Opel Arena ha esordito Bojan Krkic, ma non Robin Quaison che ha dovuto saltare la partita per la squalifica che aveva rimediato con il Palermo (diffidato, si era fatto ammonire in Napoli-Palermo 1-1, ultima gara con la maglia rosanero per lo svedese classe ’93). A dir poco stupito il direttore sportivo del Mainz, Rouven Schroder, che proprio quest’oggi è tornato sulla vicenda.

“E’ stata una sorpresa anche per noi – ha detto Schroder -. Ci sono stati dei casi in passato in cui un calciatore, una volta cambiata federazione di appartenenza, non dovesse scontare la squalifica. La notizia l’abbiamo appresa il giorno prima della partita della settimana scorsa contro l’Hoffenheim, cioè venerdì mattina. Prima di arrenderci, abbiamo chiesto tre volte alla federazione tedesca se fosse sicura che il regolamento prevedesse questo ‘trasferimento’ di squalifica. Eravamo a conoscenza del fatto che la squalifica si dovesse applicare solamente nel caso in cui un giocatore fosse stato espulso nell’ultima partita con la sua ex squadra. Ma non pensavamo che un’ammonizione dopo la diffida potesse far saltare la gara con la nuova squadra“. Così Quaison dovrà aspettare il 10 febbraio per esordire in Bundesliga: giocherà contro l’Augusta un match che risulterà essere dunque importante in chiave salvezza (l’Augusta occupa attualmente la decima posizione).

All. Mainz, Schmidt: “Robin Quaison è brutalmente veloce!”

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sergio Cinà - 6 mesi fa

    ..e la colpa è di zamparini..la multa la dovrà pagare lui?..che cazzo m’importa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Francesco Sermolino - 6 mesi fa

    Non è poi sto gran fenomeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Manlio Cassarà - 6 mesi fa

    Per me a Palermo stava rovinando la sua carriera, ha delle qualità per cui in una squadra di basso profilo come la nostra non poteva esplodere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario Li Vigni - 6 mesi fa

      Invece nel Mainz, oltre allo scudetto, vincerà anche la Champions League!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Manlio Cassarà - 6 mesi fa

      È una squadra almeno della bundesliga non della legapro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy