Coirini: “Chiamavamo Dybala ‘El Curita’…”

Coirini: “Chiamavamo Dybala ‘El Curita’…”

In occasione del ventunesimo compleanno di Paulo Dybala, il quotidiano argentino Diaadia ha ripercorso le tappe fondamentali della carriera calcistica dell’attuale attaccante del Palermo. “Mi ricordo.

Commenta per primo!

In occasione del ventunesimo compleanno di Paulo Dybala, il quotidiano argentino Diaadia ha ripercorso le tappe fondamentali della carriera calcistica dell’attuale attaccante del Palermo. “Mi ricordo che quando Paulo era molto piccolo, aveva due o tre anni, iniziammo a chiamarlo ‘El Curita’ (il sacerdote, ndr). Questo perché la maglia era talmente grande per lui che gli arrivava alle ginocchia – racconta un suo amico fraterno, Eduardo Coirini -. Sembrava indossasse una veste sacerdotale. Lui era piccolissimo, una pulce, quando iniziò a dare i primi calci al pallone. Eppure lavorava tanto di gambe, era imprendibile palla al piede. Un’ira di Dio. Tutti ci aspettavamo che un giorno sarebbe esploso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy