Brienza: “Lo Monaco scaricò colpe su di me”

Brienza: “Lo Monaco scaricò colpe su di me”

“Zamparini diceva la verità, lui non voleva la mia cessione nel 2013, ma quella frase (“Brienza, lei non va via, rifiuti qualsiasi trasferimento”) mi lasciò un po’ perplesso. Sapevo.

Commenta per primo!

“Zamparini diceva la verità, lui non voleva la mia cessione nel 2013, ma quella frase (“Brienza, lei non va via, rifiuti qualsiasi trasferimento”) mi lasciò un po’ perplesso. Sapevo invece che Lo Monaco trattava per darmi via e quella situazione non mi piaceva. Non volevo diventare un peso, o essere emarginato come accadde a Rios, Viola e Giorgi”. Lo ha raccontato Franco Brienza, attaccante del Cesena, al ‘Corriere dello Sport‘. “Accettai il passaggio all’Atalanta anche se sapevo di andare a giocare di meno – ha aggiunto -. Lo Monaco poi disse che non sopportavo la concorrenza, ma era un modo per scaricare le colpe su di me”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy