Bartoletti: “Zamparini vale più di un Jobs Act, ma Schelotto è una scelta rivoluzionaria”

Bartoletti: “Zamparini vale più di un Jobs Act, ma Schelotto è una scelta rivoluzionaria”

L’intervista al noto opinionista Rai sul Palermo di Schelotto

Commenta per primo!

Marino Bartoletti, volto noto della Rai, ha commentato la scelta di cambiare allenatore passando da Iachini e Ballardini fino all’argentino Schelotto. “Credo che Zamparini sia benemerito, vale più di un Jobs Act. A certi cambi siamo abituati, ma adesso noto che c’è anche una certa attitudine al colpo a sorpresa – racconta al Giornale di Sicilia -. Il destino del Palermo è imprescindibile alle scelte societarie, lo dimostrano tanti giocatori transitati nel nostro campionato grazie alle scelte oculate del presidente, ma è anche vero che il Palermo è Zamparini e subisce le decisioni del suo presidente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy