Ballardini: “Gilardino? Come lui ce ne sono pochi, è un valore aggiunto. Belotti out? Dico la mia”

Ballardini: “Gilardino? Come lui ce ne sono pochi, è un valore aggiunto. Belotti out? Dico la mia”

“Gilardino è il mio più grande rammarico, perché attaccanti come lui ce ne sono pochi. Lo conosco appena, ma so da chi ha lavorato con lui che è una persona eccezionale,.

Commenta per primo!

“Gilardino è il mio più grande rammarico, perché attaccanti come lui ce ne sono pochi. Lo conosco appena, ma so da chi ha lavorato con lui che è una persona eccezionale, sia sul piano dell’impegno che mette al servizio della squadra che dal punto di vista umano”. Così Davide Ballardini, intervistato da La Gazzetta dello Sport. L’ex tecnico del Palermo ha speso parole al miele per Alberto Gilardino, attaccante di proprietà del Guangzhou e ad un passo dal club di Maurizio Zamparini. Ma non solo. “E’ un valore aggiunto per la squadra e lo spogliatoio. A me Belotti piace tantissimo, sono due ottimi attaccanti, fosse per me li terrei entrambi. Evidentemente Zamparini e Iachini hanno fatto delle valutazioni ben precise per arrivare a questa decisione. Il presidente è molto bravo a scovare i giovani di talento, sono sicuro che ne pescherà un altro quando Belotti verrà ceduto – ha dichiarato Ballardini -. Sul dato anagrafico di Gilardino dico che è irrilevante, è una persona per bene e intelligente, lo dimostra il fatto che per tornare protagonista voglia venire a Palermo piuttosto che andare a fare uno dei tanti in qualche altro club, seppur con un buon ingaggio. E’ il prototipo di attaccante che qualsiasi allenatore vorrebbe nella sua squadra. Il Palermo è andato su quanto di meglio potesse offrire il mercato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy