Ag. Giancarlo Gonzalez-Mediagol: “Rendimento Pipo top sia col Palermo che in Nazionale. Alcune big europee sulle sue tracce, rivelo cosa mi hanno chiesto”

Ag. Giancarlo Gonzalez-Mediagol: “Rendimento Pipo top sia col Palermo che in Nazionale. Alcune big europee sulle sue tracce, rivelo cosa mi hanno chiesto”

Un rendimento sempre al di sopra della sufficienza. Prestazioni eccellenti che gli hanno permesso di entrare nei radar di importanti club internazionali. Non c’è da stupirsi se il nome di.

Commenta per primo!

Un rendimento sempre al di sopra della sufficienza. Prestazioni eccellenti che gli hanno permesso di entrare nei radar di importanti club internazionali. Non c’è da stupirsi se il nome di Giancarlo Gonzalez figura nella lista degli obiettivi di alcune big europee: in un momento storico in cui vi è penuria di veri centrali difensivi che riescano a conferire garanzie al reparto e ai propri tecnici, il Pipo risulta essere una risorsa quasi in via d’estinzione. La fortuna per i rosanero è che il costaricense è sotto contratto con la società di Maurizio Zamparini e lo sarà fino al 2018. “In questi mesi Giancarlo ha offerto prestazioni convincenti sia al Palermo che vestendo la maglia della Nazionale Costaricense. Posso confermare che vi sono stati numerosi approcci, sondaggi e manifestazioni d’interesse da parte di alcuni importanti club europei che mi hanno chiesto informazioni dettagliate su Giancarlo – racconta il suo procuratore, Juan Vicente Carvajal, in esclusiva a Mediagol.it -: mi hanno chiesto quanti anni di contratto avesse ancora col Palermo, se esistesse una qualche pretesa economica da parte del club rosanero per una sua eventuale cessione e se esistesse una pretesa in termini di ingaggio da parte dello stesso giocatore qualora avesse deciso di lasciare il Palermo. Tutto qui. Finora non è pervenuta né a me né al Palermo, per quanto ne sappia io, alcuna offerta formale da parte di suddette società. Sondaggi sì, eccome – spiega -. Tutti interessamenti che io ho riferito a Giancarlo: questi lo hanno reso fiero del suo lavoro, ha capito che i suoi sacrifici vengono apprezzati, che riscuote consensi anche al di fuori dell’ambiente palermitano. A tali sondaggi che, ripeto, non hanno portato a nessuna offerta ufficiale, io ho risposto solamente riferendo il periodo di contratto rimanente al termine del rapporto con il Palermo, vale a dire tre anni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy