AG.BELOTTI: “NO AI SOLDI PER PALERMO”

AG.BELOTTI: “NO AI SOLDI PER PALERMO”

Nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Mediagol.it il procuratore di Andrea Belotti, Sergio Lancini, ha spiegato quali sono state le divergenze tra chi cura gli interessi.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Mediagol.it il procuratore di Andrea Belotti, Sergio Lancini, ha spiegato quali sono state le divergenze tra chi cura gli interessi dell’attaccante rosanero e l’Albinoleffe, club di provenienza del ‘Gallo‘. “Cosa è successo con l’Albinoleffe? Non volevano fare uscire il giocatore e anche a livello economico abbiamo dovuto lasciare dei soldi perché non volevano accettare il trasferimento – ha spiegato l’agente Fifa -. Volevano negare la possibilità al ragazzo di giocare nel calcio vero, di migliorarsi. Abbiamo dovuto rinunciare a tanti, tanti soldi, che sono finiti all’Albinoleffe, rischiando tutto per tutto. Tra l’altro il ragazzo era stato anche scartato dai signori dell’Albinoleffe. Loro non pensano ai ragazzi, ma solo ai soldi, questo non è bello”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy