Italia, la ricetta di Pirlo: “La squadra ha bisogno di giocatori come Jorginho e Verratti, con Mancini c’è entusiasmo”

Italia, la ricetta di Pirlo: “La squadra ha bisogno di giocatori come Jorginho e Verratti, con Mancini c’è entusiasmo”

L’ex centrocampista della Juventus, Andrea Pirlo, commenta la prima vittoria dell’Italia in Nations League contro la Polonia

Contro la Polonia, l’Italia di Roberto Mancini ha centrato la prima vittoria in Nations League.

Un successo strappato con i denti in pieno recupero da Biraghi – sugli sviluppi di un calcio d’angolo -, ma pienamente meritato dagli azzurri, che salgono, dunque, a quota quattro punti in classifica, a -2 dalla capolista Portogallo.

Soddisfatto del gioco e della prestazione degli azzurri, l’ex centrocampista della Juventus, Andrea Pirlo, laureatosi campione del Mondo nel 2006 e vicecampione d’Europa nel 2012 con la Nazionale italiana. Il ‘Maestro’, intervenuto ai microfoni di Sky, ha così commentato la vittoria dell’Italia: “È stata una partita divertente. Era da un po’ di tempo che non vedevo una squadra così divertente, peccato che il gol sia arrivato solo alla fine. Jorginho e Verratti sono il presente ed il futuro della Nazionale, l’Italia ha bisogno di giocatori di questo tipo per vincere le partite. L’Italia di Conte aveva entusiasmato perché era una squadra organizzata, nell’Italia di Mancini si inizia ad intravedere questa caratteristica. Questa deve essere la cosa principale per andare avanti – ha concluso –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy