Cairo sull’Italia: “Sento troppe parole, servono più fatti. Ventura? Fare il selezionatore è diverso…”

Cairo sull’Italia: “Sento troppe parole, servono più fatti. Ventura? Fare il selezionatore è diverso…”

Il presidente granata ha dato il suo parere in merito alla gara di stasera a San Siro contro gli svedesi

1 Commento

Il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato di Italia – Svezia ai microfoni di Sky Sport” Io sono generalmente ottimista anche se qui lo sono meno – ammette il numero uno granata – Sento troppe parole positive senza vedere i fatti tradotti sul campo. La voglia che i giocatori sbandierano nelle dichiarazioni non la vedo tradotta in campo. Servono meno parole e più fatti. Se continuiamo a dire che andiamo in Russia ci ritroveremo senza un posto al Mondiale“.

Poi qualche parola sul ct Ventura, che conosce bene per aver allenato il suo Torino: “Fare il selezionatore è una cosa diversa dall’allenamento quotidiano. In quello è bravissimo. Adesso ci vuole un po’ di cazzimma, basta parole e solo fatti per tutti”. Infine un’ultima osservazione: “Io oggi penserei solo alla partita, le riflessioni le lascerei fuori. La cosa migliore è che in campo i giocatori pensino a dare tutto per conquistare la qualificazione. Il calcio non è un gioco per signorine, serve forza e grinta per provare a superare la Svezia”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13671206 - 4 giorni fa

    Ventura mandatelo in tribuna. E cosi si vince la partida.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy