Argentina, Dani Alves difende Messi: “Non può fare tutto da solo, va aiutato”

Argentina, Dani Alves difende Messi: “Non può fare tutto da solo, va aiutato”

Le parole dell’esterno bianconero, reduce dalla strabiliante vittoria per 3-0 contro la Seleccion di Messi.

Commenta per primo!

Un 3-0 senza vie d’uscita, una lezione di calcio del Brasile all’Argentina della “Pulce” Lionel Messi.

Una débacle che non aiuta il numero 10 del Barcellona, ancora una volta sotto i riflettori in negativo per l’apporto insufficiente dato all’Albiceleste nel momento del bisogno. Una furia in blaugrana e nulla con la Seleccion il capo d’imputazione per l’argentino, a difenderlo ci pensa l’ex compagno di squadra Dani Alves, ora in forza alla Juventus:Le qualificazioni sudamericane sono le più difficili in assoluto. Non tutto è perfetto quando le cose vanno bene, viceversa la situazione è complicatissima quando le cose vanno male. Lo sappiamo bene perché anche noi ci siamo passatiMessi sta vivendo un momento simile a quello che ha attraversato Neymar. E’ un giocatore che fa la differenza ma non può fare tutto, è impossibile. Tutta la squadra deve accompagnarlo, noi contro di loro abbiamo pensato a limitare il gioco di Messi, di ridurre il suo campo d’azione ed è andata bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy