Napoli-Salisburgo, Milik: “Oggi abbiamo vinto, ma non è finita. Devo ancora migliorare…”

Napoli-Salisburgo, Milik: “Oggi abbiamo vinto, ma non è finita. Devo ancora migliorare…”

Le parole del centravanti dei partenopei al termine della sfida contro gli austriaci

Il Napoli torna a vincere.

In occasione dell’andata degli ottavi di finale dell’Europa League, gli azzurri hanno ospitato il Salisburgo tra le mura dello stadio San Paolo, alla ricerca di una vittoria importante in vista anche della gara di ritorno: dopo novanta minuti di dominio, i padroni di casa hanno trionfato alle reti di Arkadiusz Milik e Fabian Ruiz e l’autogol di Jérôme Onguéné, riscattando la pesante sconfitta subita contro la Juventus in campionato.

Al termine del match il centravanti polacco ha parlato ai microfoni di Sky Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Non segnavo in Europa da tanto tempo, in Champions League non ho giocato tantissimo e oggi ho fatto gol. Ma sono contento soprattutto per questa meritata vittoria. Spero che passeremo il turno e andremo avanti in questa bella competizione. Ora abbiamo un’altra partita e non possiamo sottovalutare il Salisburgo. Oggi abbiamo vinto, ma non è finita. Noi vogliamo vincere e fare il nostro gioco, come stasera. Nella ripresa abbiamo perso troppi palloni, ma creato tante occasioni. Possiamo comunque giocare molto meglio. Giocare con Mertens o con InsignePer me è uguale. Io voglio sempre giocare. Sono scelte del mister, io mi trovo bene sia con Lorenzo che con Dries. Io voglio solo giocare, segnare, fare bene, fare tanti gol per squadra e tifosi. Vogliamo arrivare fino in fondo in questa competizione. Devo migliorare tante cose. Mi trovo benissimo in questa squadra, giochiamo davvero un buon calcio. Posso migliorare nel destro, nella testa, in tante cose. So di dover migliorare. L’Ajax? E’ una squadra molto simile al Napoli nel modo di giocare. Vogliamo giocare a calcio partendo da dietro, creando tante occasioni. Io lì ho vissuto due anni bellissimi in cui sono cresciuto, poi sono venuto qui per giocare. Purtroppo ci sono stati gli infortuni, ma ora sono tornato e voglio fare il meglio possibile per aiutare la squadra in tutte le partite“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy