Napoli, l’agente di Hamsik: “Mai detto di voler andar via. Decisiva la chiamata di Ancelotti”

Napoli, l’agente di Hamsik: “Mai detto di voler andar via. Decisiva la chiamata di Ancelotti”

Le parole dell’agente del centrocampista del Napoli: “Alla fine c’è stato più rumore nei giornali…”

di Mediagol3, @Mediagol

Quale futuro per Marek Hamsik?

Il centrocampista del Napoli, si sa, sembrava potesse lasciare gli azzurri dopo ben undici anni già nel corso di questa sessione estiva di calciomercato. E invece, alla fine, il capitano è rimasto alla corte di Carlo Ancelotti. Intervistato ai microfoni di Radio Crc, l’agente del slovacco, Juraj Venglos, è tornato a parlare della situazione relativa al futuro del classe ‘87. 

“È rimasto perchè ha ancora 2 anni di contratto col Napoli, è vero ci sono stati interessamenti di club cinesi, ma non si è mai andati oltre perché Marek non è un giocatore libero, ha un prezzo alto, e c’erano limiti inoltre limiti che difficilmente avrebbero permesso di colmare le richieste del Napoli. Alla fine c’è stato più rumore sui giornali che nella realtà, è molto felice di restare, fondamentale è stata anche la chiamata di Ancelotti – ha dichiarato il procuratore di Hamsik -. C’è stata questa chiacchierata con De Laurentiis, si è parlato di tutto, la cosa importante è che Hamsik non ha mai detto di voler lasciare espressamente Napoli, inoltre non sarebbe mai andato in un altro club italiano, non c’è stata questa possibilità di uscita all’estero, e quindi si è andati avanti insieme serenamente. Marek ora riparte con gli stessi obiettivi di sempre, l’anno scorso è stato fatto il record di punti ma non si è riusciti a vincere, lui proverà a fare come sempre il meglio per sé e per il Napoli, che proverà sicuramente a vincere lo Scudetto e ad andare più avanti nelle Coppe”. 

RUOLO – “Tra Brescia, Nazionale e Napoli ha fatto tutti i ruoli possibili, da regista può essere molto utile, sarebbe un’evoluzione interessante anche per la sua carriera”.

CINA – “Il trasferimento in Cina è stato solo posticipato? Non lo so, nel calcio tutto è possibile, ora resta al Napoli”.

RONALDO IN ITALIA – “Un bene per tutto il campionato di Serie A, che ora sarà più attraente, competitivo e spettacolare, potrebbero chissà arrivare anche altri campioni. Cavani? Perché no”, ha concluso. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy