Milan, Suso incorona Gattuso: “Ci trasmette ciò di cui abbiamo bisogno, vi spiego la differenza con Montella. Contro il Ludogorets…”

Milan, Suso incorona Gattuso: “Ci trasmette ciò di cui abbiamo bisogno, vi spiego la differenza con Montella. Contro il Ludogorets…”

Le interessanti parole del talentuoso numero 8 rossonero, in merito al nuovo tecnico Gennaro Gattuso e ai prossimi avversari del Ludogorets da affrontare nei sedicesimi di Europa League…

di Mediagol97

La parola a Jesus Suso.

L’esterno offensivo rossonero è intervenuto in serata ai microfoni di SkySport direttamente da Casa Milan, dove si sta svolgendo in questo momento la cena pre-natalizia della squadra allenata da Gennaro Gattuso. Queste sono state le parole del giocatore spagnolo a seguito della vittoria, decisamente importante, per 2-1 sul Bologna: “Ieri dovevamo vincere, i 3 punti erano fondamentali. Possiamo ritrovare un po’ di tranquillità e confidenza adesso, anche se già contro il Verona non sarà facile. In Italia con nessun avversario è semplice”.

(Milan, Gennaro Gattuso ai propri giocatori: “Se non fate ciò che vi dico…”)

Il talentuoso numero 8 rossonero parla poi del neo tecnico del Milan, Gennaro Gattuso: “Il mister ci trasmette ciò di cui abbiamo bisogno. E’ importante stare uniti e lo siamo. Ieri è stata la prima vittoria con Gattuso e dobbiamo continuare così. Differenze con Montella? Prima ci mancava un po’ di intensità, in allenamento stiamo lavorando e migliorando. Si vedrà il nostro lavoro in campo poi”.

(Milan, Antonini: “Gattuso? Giusto il cambio di modulo, fa bene a schierare i senatori. Bonaventura…”)

Il calciatore iberico ex Liverpool mantiene comunque i contatti con l’ormai ex allenatore dei rossoneri, Vincenzo Montella: “Ho parlato con lui qualche giorno fa, abbiamo un ottimo rapporto e ce l’ho anche con Gattuso. A entrambi piace parlare molto e anche a me”.

(Milan, parla Fassone: “Potremmo cedere un top player. Europa League? È un trofeo che ci manca. Gli acquisti li rifarei tutti, ma…”)

Infine a Suso viene domandata un’opinione sul Ludogorets, prossimo avversario nei sedicesimi di finale di Europa League: “E’ una competizione importante per noi. Abbiamo preso un avversario più accessibile di altri, però in Europa nessuna squadra è mai facile da affrontare”.

(Europa League, sorteggi sedicesimi: Ludogorets-Milan, Steaua- Lazio e Napoli-Lipsia, l’Atalanta pesca il Dortmund. Tutti gli accoppiamenti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy