Lazio, Parolo scherza: “Gol più belli? Prima c’è CR7, ma ci sono anche io! Ecco dove…”

Lazio, Parolo scherza: “Gol più belli? Prima c’è CR7, ma ci sono anche io! Ecco dove…”

Il centrocampista Marco Parolo scherza sul gol siglato contro il Salisburgo, stilando una classifica personale dei gol segnati questa settimana tra Champions ed EL

di Luca Bucceri

Nel 4-2 con il quale la Lazio ha sconfitto il Salisburgo nell’andata dei quarti di finale di Europa League c’è anche la sua firma, un gran gol di tacco di Marco Parolo ha permesso ai biancocelesti di siglare la rete numero 300 in Europa.

Grande festa allo stadio Olimpico, il centrocampista del club capitolino intervistato ai microfoni di Sky Sport si è detto soddisfatto per il successo ottenuto contro gli austriaci: “Se è il mio fosse il gol numero 300 fa piacere. Far parte della storia di questa società è un motivo di orgoglio per me. Il numero 100 l’aveva fatto il mister, il numero 300 io, vediamo come andrà avanti. Penso che abbiamo fatto anche altre gare belle, questa è una delle tante gare belle, l’abbiamo preparata bene, con voglia di fare risultato, sapevamo che il Salisburgo è una squadra tosta, non perdeva da tante partite in Europa, è una squadra aggressiva ma gli abbiamo dato del filo da torcere con un ritmo alto, con voglia di pressarli in avanti, di ripartire e di cercare sempre il gol. Sono contento della vittoria e adesso ci sarà il secondo tempo a Salisburgo, che non sarà facile, ma se interpretiamo in questo modo la partita possiamo metterla anche su binari a noi favorevoli. Quando ci sono certi palcoscenici e uno stadio così pieno, con così tanta gente che ti spinge, è anche più facile dare tutto, dare l’anima, lottare in campo“.

Non può mancare poi un commento sul gesto che è valso il gol del momentaneo 2-1: “La palla era dietro e quello era l’unico modo per indirizzarla sul secondo palo, perché non ce la facevo a calciarla né di destro né di sinistro. E’ stato un gol più di intelligenza che di bravura tecnica. Ramsey si è inventato un gran gol. Io al suo posto forse avrei controllato e calciato di sinistro. Bel gol, complimenti a lui. Diciamo: primo Ronaldo, secondo Ramsey e terzo Parolo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy