Lazio, nervi tesi sull’aereo: un tifoso insulta Nani, la reazione del portoghese…

Lazio, nervi tesi sull’aereo: un tifoso insulta Nani, la reazione del portoghese…

L’attaccante della Lazio, disturbato malamente da un tifoso durante il volo di ritorno, si indispettisce e risponde, facendo quasi scattare una rissa

Giornata difficile per la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo il rocambolesco pareggio maturato in quel di Cagliari a pochi secondi dal triplice fischio, ecco un altro episodio che ha visto protagonista l’attaccante Nani, entrato in campo verso la fine del match di ieri.

Secondo quanto riportato dal ‘Il Messaggero’, il calciatore portoghese stava schiacciando un pisolino in aereo, aspettando di atterrare a Roma, quando è stato avvicinato da un tifoso, probabilmente brillo, che ha iniziato prima a domandare in maniera insistente una maglia e successivamente, dopo la mancata risposta da parte giocatore, rincarato la dose insultandolo malamente e accusandolo di poco minutaggio, incisività e soprattutto poco impegno.

Parole che hanno fatto innervosire non poco l’ex Manchester United che, sia per le frasi incriminate, sia per l’insistenza del tifoso, ha perso le staffe alzandosi e spingendolo, costringendo così il direttore sportivo Tare, alcuni compagni di squadra e le hostess, a separare i due prima che scoppiasse una vera e propria rissa.

Il comandante ha poi contattato gli organi di polizia più vicini che, una volta arrivati a destinazione, hanno consentito alla squadra di scendere dall’aereo. Il tifoso protagonista del battibecco, invece, sarebbe stato segnalato alle autorità che, però, almeno al momento, non avrebbero preso alcun provvedimento.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol