Miccoli: “Nessun rimpianto nella mia carriera. Totti? Capisco cosa prova”

Miccoli: “Nessun rimpianto nella mia carriera. Totti? Capisco cosa prova”

Le parole dell’ex capitano del Palermo.

Commenta per primo!

“Per me la Juventus resta un’esperienza importante”. Parola di Fabrizio Miccoli.

L’ex capitano del Palermo è stato intervistato ai microfoni di Radio Stereo: fra i temi trattati dal Romario del Salento anche la sua esperienza in bianconero. “Mi sono allenato con gente come Montero, Del Piero, Trezeguet, Nedved. Ho conosciuto queste persone, questo mondo. Ho lavorato in una delle principali società al mondo. Poi accadono cose che ti portano a fare scelte diverse – ha spiegato Miccoli -. Giocavo poco, mi proposero una squadra che gradivo meno, scelsi il Benfica, e la mia carriera è proseguita secondo aspettative. Non rimpiango niente. Totti? So che cosa si prova quando si avvicina il momento di smettere, lo capisco. Ma Francesco saprà fare la scelta giusta. Anche se è dura immaginare la Roma senza Totti”.

Leggi anche: Miccoli: “Conosco Dybala, è un professionista serio. Juve, dispiace che Paulo sia out stasera”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy