Mercato: il Real Madrid pensa al dopo-Zidane, spunta ipotesi Allegri. Ma la Juventus è pronta a blindarlo

Mercato: il Real Madrid pensa al dopo-Zidane, spunta ipotesi Allegri. Ma la Juventus è pronta a blindarlo

Florentino Perez segue il livornese, Agnelli rilancia e gli offre quasi il doppio dello stipendio attuale.

Commenta per primo!

Lo scorso 4 gennaio è subentrato al posto del poco amato Rafa Benitez. Ma l’avventura di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid sembra essere già giunta al capolinea: a giugno sarà addio. E l’ultimo nome associato al club madridista – in vista della prossima stagione – è quello di un tecnico italiano, vale a dire Massimiliano Allegri.

Respinti gli assalti della Premier League e – soprattutto – di Manchester United e Chelsea, la Juventus adesso dovrà fare i conti con un nuovo pretendente: Florentino Perez che, consigliato da Adriano Galliani, starebbe seguendo l’ex Milan. Il club bianconero, però, non ha intenzione di lasciare andare il proprio allenatore e si sarebbe già mosso per dargli delle certezze. Il presidente Agnelli – informa ‘La Gazzetta dello Sport’ – avrebbe messo sul piatto una proposta economica notevole: un’intesa fino al 2018 con uno stipendio di 4,7 milioni netti a stagione, quasi il doppio di quanto guadagna adesso Allegri (2,4 milioni più bonus). L’idea di una nuova sfida potrebbe però allettare il tecnico livornese e il presidente del Real – in grave crisi dopo la sconfitta maturata nel derby contro l’Atletico – potrebbe far leva proprio su questo fattore per convincerlo. Lunedì a Mediaset – si legge – il suo mentore Giovanni Galeone ha dichiarato: “Mi auguro che vinca ancora. Poi magari va al Real”. Sarà un caso?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy