Juventus, Dybala: “Gol dedicato a Bonucci, era una promessa. Lui ragazzo d’oro”

Juventus, Dybala: “Gol dedicato a Bonucci, era una promessa. Lui ragazzo d’oro”

Dopo il gol la corsa e l’abbraccio a Leonardo Bonucci, compagno e amico dell’ex rosanero Paulo Dybala che negli ultimi giorni ha dovuto fare i conti con i problemi di salute del figlio.

Commenta per primo!

Doppietta e palcoscenico da protagonista, Paulo Dybala salva la Juventus e affossa l’Udinese.

Serata magica per la “Joya” che, con una punizione ed un calcio di rigore, trascina i bianconeri alla vittoria dopo una papera di Gianluigi Buffon. Momento d’oro per i piemontesi che provano la prima fuga in classifica, nonostante gli scongiuri del caso: “Noi  in fuga? No, siamo solo a ottobre e ancora manca tanto. Certo, è bello avere questo vantaggio sulla seconda- ha ammesso Dybala ai microfoni di SkySport– , ma dobbiamo ancora giocare gli scontri diretti con Napoli e Roma. Stasera abbiamo sofferto un po’ e non deve succederci in casa, non dobbiamo concedere così tanto e far prendere il pallone agli avversari. L’abbraccio con dedica a Bonucci dopo il gol? Io con Leo ho un bellissimo rapporto, sappiamo quello che è successo. Gli avevo detto che se avessi segnato lo avrei abbracciato, è un ragazzo d’oro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy