Morte Astori, il ricordo di Baresi: “Aveva grandi qualità tecniche, non ci sono parole…”

Morte Astori, il ricordo di Baresi: “Aveva grandi qualità tecniche, non ci sono parole…”

L’ex difensore rossonero ricorda, con emozione, il capitano della Fiorentina, scomparso ieri all’età di 31 anni

di Mediagol23, @Mediagol

L’autopsia, fissata nella giornata di domani, chiarirà le reali motivazioni che hanno causato il decesso del difensore della Fiorentina Davide Astori, una notizia arrivata come un fulmine a ciel sereno in una tranquilla domenica come tutte le altre.

I campionati di A e B si fermano in segno di rispetto e dolore per la perdita del trentunenne bergamasco, tante le parole nelle ultime ventiquattro ore di chi, per più o meno tempo, ha avuto l’onore ed il piacere di condividere un cammino con l’ex Cagliari e Roma. Tra questi anche Franco Baresi, ex difensore rossonero e tecnico delle giovanili del Milan che, intervistati da Gazzetta dello SportMilan TV, ha ricordato così il numero 13 viola: “L’ho allenato, ma non c’entro con la scelta di fare il difensore né con le sue qualità. Era inutile trasmettergli concetti o principi: già li aveva. Un ragazzo d’oro, attento e con voglia di migliorarsi sempre. Ritrovarlo grande, con la maglia della Nazionale, è stata una soddisfazione anche per me. Ho vissuto con lui il percorso in Primavera. Era un ragazzo per bene, con una famiglia sana che gli aveva trasmesso valori e sani principi. Non ci sono parole per descrivere quanto successo ed esprimere le sensazioni che si provano in un momento come questo. Era un ragazzo di grandi qualità tecniche. Aveva grande voglia, intelligenza e tenacia che gli hanno permesso di raggiungere traguardi importanti. È sempre stato un ragazzo a modo, stimato da tutti, compagni ed avversari. Lo ricordo con affetto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy