Fiorentina, scoppia il caso Badelj. L’agente: “I viola non mi hanno pagato le commissioni. Mi hanno mancato di rispetto, addio a giugno”

Fiorentina, scoppia il caso Badelj. L’agente: “I viola non mi hanno pagato le commissioni. Mi hanno mancato di rispetto, addio a giugno”

Le parole dell’agente del centrocampista croato, che dichiara guerra alla società viola

2 commenti

Valencia su Badelj? Quello che è certo, è che il ragazzo lascerà la Fiorentina la prossima estate“. Queste le parole di Dejan Joksimovic, agente di Milan Badelj, che, nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di tuttomercatoweb, apre ad una cessione del calciatore in vista della prossima estate, a causa di alcuni diverbi nati con la società viola. “La Fiorentina non ha avuto rispetto per il mio lavoro. Ho portato il ragazzo a Firenze per una cifra molto bassa, considerato il valore del giocatore. Ciò nonostante, non ho ricevuto un euro per il lavoro svolto. Ho anche discusso più volte con la società. Adesso, visto che questo è l’unico modo per essere pagato, farò in modo che Milan lasci la società – attesta il procuratore -. Non rispettando me, La Fiorentina non rispetta nemmeno il calciatore, così come anche lui mi ripete più volte. Addio a giugno? Ci sono moltissime opzioni, in tutta Europa“.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Riina - 1 anno fa

    credo che sia giusto che i procuratori vengano pagati dai calciatori e non dalle societa’ .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tiziano Pasquali - 1 anno fa

    Le commissioni agli agenti vanno pagate ci sono contratti firmati dalle societa’ .. Tutte le società lo sanno ma fanno finta di scordarsi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy