Fiorentina, Pasqual al veleno: “Sousa non mi diceva le cose in faccia, fascia da capitano tolta senza un perché”

Fiorentina, Pasqual al veleno: “Sousa non mi diceva le cose in faccia, fascia da capitano tolta senza un perché”

Le parole dell’ormai ex capitano viola Manuel Pasqual.

Commenta per primo!

Dopo 11 anni in maglia viola è l’ora dei saluti, Manuel Pasqual lascia la Fiorentina alla ricerca di nuove fortune.

In occasione della conferenza stampa d’addio ai colori viola, l’ex capitano gigliato non si è tirato indietro nel polemizzare con il mister Paulo Sousa, colpevole di non essere stato chiaro nel corso della stagione: “Sousa non mi ha mai detto le cose in faccia. La fascia di capitano? Mi è stata tolta senza che mi venisse comunicato, così come non mi è stato detto che l’avrei indossata l’ultima domenica. Ovviamente chi ha deciso è stato l’allenatore, quindi semmai dovete chiedere a lui“.

Io so qual è il mio carattere, a volte sono un po’ rompiscatole, ma il capitano rappresenta una squadra e una città ed ero convinto di essere l’uomo giusto per quel ruolo. Non so perché mi sia stata tolta, spero non per il mio carattere di cui vado fiero, vado via a testa alta. Ringrazio la società, che mi ha permesso di giocare tanti anni in una delle squadre più importanti d’Italia. Grazie alla città– ha concluso- dove ho vissuto benissimo con la mia famiglia e dove sono nati i miei figli, e ai tifosi: per quanto è successo l’8 maggio, mi aspettavo un saluto ma non tutto quel casino“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy