Fiorentina, Astori: l’autopsia conferma morte cardiaca

Fiorentina, Astori: l’autopsia conferma morte cardiaca

Sono stati effettuati sul corpo del calciatore gli esami autoptici che hanno confermato la morte per arresto cardiocircolatorio

La scomparsa prematura e improvvisa di Davide Astori ha sconvolto l’intero mondo del calcio.

Il capitano della Fiorentina, deceduto in seguito a un malore nella notte di sabato, ha lasciato un vuoto incolmabile all’interno della sua famiglia e di tutti gli amanti del calcio. Nella giornata odierna, per accertare le cause della morte del 31enne, è stata effettuata l’autopsia sul corpo del giovane che ha confermato il decesso cardiaco. Stando agli esami, i battiti del cuore di Astori  sono rallentati fino purtroppo a fermarsi definitivamente. Si scaverà comunque nello specifico per capire le motivazioni che hanno portato il cuore del calciatore viola a fermarsi, infatti si attendono nei prossimi 60 giorni gli esami istologici. Intanto la salma verrà consegnata alla famiglia, i funerali si terranno nella Basilica di Santa Croce, a Firenze, questo giovedì alle ore 10.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol