Ranieri, da campione all’esonero: lunedì “Panchina d’Oro” e premio speciale

Ranieri, da campione all’esonero: lunedì “Panchina d’Oro” e premio speciale

All’ex tecnico del Leicester un premio speciale e “lectio magistralis” agli allenatori presenti.

Commenta per primo!

Lunedì 27 marzo si terrà a Coverciano la cerimonia della Panchina d’oro, l’evento che premia i migliori allenatori della scorsa stagione secondo il giudizio dei colleghi.

Organizzata dal Settore Tecnico della FIGC, la manifestazione si inserisce all’interno di un corso di aggiornamento obbligatorio per gli allenatori che guidano società professionistiche e che, durante la stessa mattina, saranno chiamati ad esprimere il proprio voto per eleggere quelli che sono stati i migliori tecnici della stagione passata in Serie A, Serie B e Lega Pro. Durante la cerimonia verrà consegnata una Panchina d’oro speciale a Claudio Ranieri, protagonista l’anno scorso di una straordinaria cavalcata alla guida del Leicester, con cui si è imposto in Premier League. Lo stesso tecnico nel pomeriggio, come rende noto la FIGC tramite il proprio sito, salirà in cattedra e terrà una ‘lectio magistralis’ agli allenatori professionisti presenti.

Riceveranno il premio anche le due migliori allenatrici degli scorsi campionati di Serie A e Serie B femminile: per la Serie A Milena Bertolini, il tecnico del Brescia al terzo successo su tre edizioni e per la Serie B Federica D’Astolfo, allenatrice della Reggiana (oggi Sassuolo calcio femminile). Un’altra Panchina d’oro speciale – decisa in questo caso dall’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) – verrà consegnata a Sergio Pirozzi, il sindaco di Amatrice con una lunga carriera da allenatore e tecnico dell’ASD Trastevere in Serie D, con questa motivazione: “per il suo straordinario contributo, umano e civile, al fianco della popolazione di Amatrice”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy