Osasuna, altro che Zamparini: esonerato l’allenatore, panchina al direttore sportivo fino a fine stagione

Osasuna, altro che Zamparini: esonerato l’allenatore, panchina al direttore sportivo fino a fine stagione

L’incredibile scelta di Luis Sabalza Iriarte che allontana l’allenatore per affidare la panchina al ds Vasiljevic.

Commenta per primo!

Storia che ha dell’incredibile in Spagna.

Salta la panchina dell’Osasuna del presidente Luis Sabalza Iriarte, ultimo in Lega con 7 punti e la zona salvezza lontana a 5 lunghezze. Fin qui nulla di clamoroso, attenzione, il patron dei “Los Rojillos” è stufo della situazione in classifica dei suoi e ha ben deciso di sollevare dall’incarico Joaquín Caparrós, a sua volta subentrato 8 gare fa a Enrique Martín. Sono state solo 8 le gare guidate da Caparròs, solo sconfitte intervallate dal successo per 2-0 in Cosa del Rey contro il Granada, la decisione dell’allontanamento nella giornata di oggi, con il match salvezza atipico contro il Valencia alle porte lunedì sera.

L’incredibile però sta nel sostituto dello stesso Caparròs, una decisione d’istinto e nervosismo di Sabalza Iriarte che, pur di non chiamare un nuovo tecnico, ha deciso di affidare la panchina…al suo direttore sportivo! Parliamo di Petar Vasiljevic, come detto professione ds degli spagnoli che, stando a quanto dichiarato dallo stesso patron siederà sulla panchina dell’Osasuna fino al termine della stagione. Una situazione paradossale in casa Los Rojillos, Luis Sabalza Iriarte supera di gran lunga le mosse da mangia-allenatore di Maurizio Zamparini che fin qui si è limitato sì ad allontanare i tecnici, ma mai ad osare come fatto dagli iberici.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy