Juve-Napoli: costano care le dichiarazioni di Liguori. L’Aia e Rizzoli querelano il direttore Tgcom

Juve-Napoli: costano care le dichiarazioni di Liguori. L’Aia e Rizzoli querelano il direttore Tgcom

2 commenti

Querela in vista per il direttore di Tgcom 24, Paolo Liguori. Il giornalista, nel corso della puntata del programma televisivo ‘Tiki Taka’, aveva criticato la designazione dell’arbitro Rizzoli per la sfida tra Juventus e Napoli utilizzando parole pesanti nei confronti del direttore di gara emiliano. “Rizzoli miglior arbitro? Sì, ma non allo Juventus Stadium per questa partita. Io non ho prove, ma ho una sequenza importante di dati che dicono che quando sbaglia, quelle poche volte, lo fa in una direzione“. Queste dichiarazioni, dette nella giornata di lunedì, costeranno, non una, ma bensì una doppia querela, per il noto giornalista. L’AIA infatti, attraverso un comunicato ufficiale, ha informato di volere intraprendere le vie legali per tutelare la propria immagine.

Immagine

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvo da Bali - 1 anno fa

    Avrebbe dovuto e puo sempre farlo di mostrare le sequenza di dati, se è vero cosa c’è di male a dirlo in tv ? Il problema è che nessuno in tv ha le palle per farglielo dimostrare perchè qui non si parla del Chievo, del Palermo o del Frosinone….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ronemax - 1 anno fa

    Liguori Liguori… certe cose un giornalista non dovrebbe dirle pubblicamente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy