Intervista a Paolo Vallesi:”Mi auguro di trovare lo stadio pieno, insieme a Carrozzieri per fermare Miccoli e Co.”

Intervista a Paolo Vallesi:”Mi auguro di trovare lo stadio pieno, insieme a Carrozzieri per fermare Miccoli e Co.”

Il famoso cantautore toscano Paolo Vallesi, ospite telefonico di “Notte Mediagol Show” ha svelato qualche interessante retroscena sulla formazione che Lunedì sfiderà gli amici.

Commenta per primo!

Il famoso cantautore toscano Paolo Vallesi, ospite telefonico di “Notte Mediagol Show” ha svelato qualche interessante retroscena sulla formazione che Lunedì sfiderà gli amici di Miccoli, augurandosi di trovare una “Barbera” gremito ….. Allora Paolo, sei pronto per la sfida di Lunedì? Certamente sono pronto, speriamo che la neve non ci blocchi perché il clima sta peggiorando sensibilmente, ma vogliamo raggiungere Palermo. Mi immagino invece che in Sicilia ci sia un po’ più di caldo. Ma vi siete preparati appositamente per questa sfida o verrete impreparati? Ci stiamo preparando singolarmente perché difficilmente per motivi di lavoro riusciamo ad effettuare una preparazione insieme, ma quando le partite sono così belle cerchiamo sinceramente anche di non sfigurare. Sarà però difficile contro la squadra di Miccoli, soltanto lui basterà per batterci. Speriamo che si senta un po’ stanco dopo la partita di Domenica, e che non si impegni al massimo. Sarà comunque una partita bella, con una squadra un po’ mista, considerando che fra gli amici di Miccoli ci saranno i Negramaro. Con noi invece ci saranno dei calciatori, avremo Carrozzieri. Speriamo che lo spettacolo sia all’altezza delle aspettative che la città di Palermo ha per questa manifestazione. State preparando qualche schema particolare per ‘ingabbiare’ Miccoli? Il mister sicuramente avrà predisposto una particolare gabbia, otto uomini che andranno a marcare lui, quindi andremo a bloccare la fonte del gioco. Tra l’altro io sono fiorentino e conosco Miccoli fin da quando giocava con noi, e lo ritengo veramente è un campione. Sarà un onore farsi scartare o farsi fare un tunnel da lui, certo sicuramente anche lui essendo una gara benefica si impegnerà al 10%, ma già questa percentuale renderà la partita interessante. Noi lo ringraziamo pubblicamente, perché per organizzare questa partita ci ha messo la faccia, è sceso in campo in prima persona e credo che la città di Palermo abbia con questo uomo e questo grande giocatore un rapporto unico, lo dimostrerà anche in questa occasione. Paolo, cosa possiamo dire al pubblico di Palermo per cercare di riempire lo stadio? Gli ultimi dati che abbiamo sono di una prevendita che sta salendo, prevediamo che Lunedì pomeriggio ci sarà un gran numero di persone. Lo stadio di Palermo è grande, ma sarà importante avere uno stadio quasi gremito. La motivazione importante sarà certamente diversa dal vedere noi in pantaloncini corti, in alcuni casi non è neanche un bello spettacolo, forse soltanto per Raoul Bova… però scherzi a parte la finalità è in realtà importante, per una cosa che ah toccato non solo la Sicilia ma tutta l’Italia, e quando si ha la possibilità con tre o cinque euro di cercare di dare una mano credo che forse sia un’occasione da non perdere. Passeremo una serata prenatalizia tutti insieme, è una osa che non si fa tutti i giorni. Abbiamo una curiosità tattica: quale sarà la tua collocazione in campo, ed il modulo che il mister utilizzerà a Palermo? Il mister è uno che va sempre un po’ dietro le mode, credo che giocherà con al formazione ad albero di Natale (ride,ndr). Parlando realmente posso dirvi che avremo una difesa a quattro, ed io sarà il quarto sulla sinistra, una sorta di ‘fluidificante’ ,anche se la mia capacità di fluidificare è molto relativa. Paolo Belli invece è il libero per eccellenza, non ne farà passar uno, però per dirla tutta confidiamo in Carrozzieri…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy